Al debutto su Rai1 del Junior Eurovision Song Contest con il commento di Francesca Fialdini e Mario Acampa, l’Italia balza in vetta al secondo posto per gli ascolti a livello europeo.

Potrebbe interessarti anche Valeria De Gioia, tra musica e scrittura: “Ho scritto la canzone per mio fratello. Levante? Mi piacerebbe scrivere un pezzo con lei”

Una media di oltre 1 milione e mezzo di ascoltatori e picchi di oltre 2 milioni di ascoltatori anche durante il pre-show e il post-show sempre a cura di Acampa e Fialdini con ospiti Rosanna Vaudetti, gli Eugenio In Via di Gioia e Gigliola Cinquetti. LItalia batte dunque negli ascolti la Francia, vincitrice del contest, la Spagna, la Germania e persino la Gran Bretagna. Prima del belpaese solo la Polonia, che si attesta intorno a 1,8 milioni di ascoltatori secondo Nielsen, considerando però che l’evento è stato trasmesso su 3 canali polacchi in contemporanea. Un secondo posto che sa di vittoria dunque.

Un risultato straordinario per Rai1 e lItalia alla prima edizione su un canale generalista. Un successo dovuto all’ottima conduzione di Acampa e Fialdini che hanno intrattenuto il pubblico di Rai1 con allegria, garbo e curiosità su una competizione pressoché sconosciuta nel nostro Paese.  Ottimo anche il risultato sui social: lhashtag internazionale (#JESC2022) in Italia nelle ultime due ore di diretta si è posizionato saldamente in seconda posizione tra i trending topics affiancandosi ad Amici.

In Spagna, La 1 ha registrato 1.183.000 di spettatori ed uno share del 10.1%. In caduta i Paesi Bassi per un totale di 279.000 spettatori. 319.400 spettatori in Portogallo per l’8,8% di share, mentre l’Irlanda su TG4 raccoglie soltanto 15.300 spettatori e il 2.1%. In Armenia, sede del Contest quest’anno, 170.000 spettatori e 700 mila per la Gran Bretagna.