Schiaffi e pugni con violenza verso la fidanzata che ha riportato una lesione ad un occhio. L’uomo, 35 anni, è stato arrestato dopo la denuncia della donna. I fatti risalgono alla notte tra mercoledì 14 e giovedì 15 settembre nel quartiere di Marassi, a Genova.

Schiaffi e pugni alla fidanzata: la dinamica, l’arresto, chi è la vittima, chi è l’aggressore campione di lotta greco-romana

Vedi anche: Costringe la nipotina a toccarlo e la palpeggia: 62enne dovrà rispondere di violenza sessuale

L’aggressione è avvenuta due notti fa. Non si tratterebbe della prima aggressione subita dalla donna. Stavolta però ha deciso di denunciare l’accaduto alla polizia dopo l’ultimo attacco dal quale ne è uscita con un occhio lesionato. La vittima è una donna sudamericana di 31 anni, il compagno è un campione di lotta greco-romana. Al momento è stato arrestato e portato nel carcere di Marassi: è accusato di lesioni aggravate e maltrattamenti. La donna si trova invece all’ospedale San Martino, ricoverata con una prognosi di 30 giorni.

I numeri della violenza sulle donne nel 2020, 2021 e 2022: i dati Istat e Report

Schiaffi e pugni alla fidanzata: un altro caso di violenza sulle donne, ecco cosa dicono i dati

Secondo i dati Istat il 31,5% delle donne ha subito violenza fisica o sessuale. Un dato agghiacciante che peggiora nella gravità della violenza nei casi in cui questa viene perpetrata da ex partner, parenti o amici. Il 62,7% dei casi della percentuale Istat sono stupri commessi da partner. Secondo i dati Report del Servizio analisi criminale della Direzione Centrale Polizia Criminale, al marzo del 2022, si evidenziano 119 omicidi con vittime di sesso femminile. Un dato in crescita rispetto al corrispettivo periodo del 2021. Crescono di due le vittime in ambito familiare/affettivo o di partner/ex partner: 103 a fronte dei 101 del 2020 nel primo caso, 70 rispetto ai 68 del 2020 nel secondo.

Continua a leggere su Chronist.it