Sta scatenando polemiche a non finire lo spogliarello “sexy” di una donna avvenuto all’interno di una casa di cura per anziani. Si tratta di veterani di guerra, oggi in pensione. Lo spettacolo è stato organizzato in occasione delle celebrazioni del Mid-Autumn Festival.

La residenza che ospita gli anziani ha pensato bene di fare loro un regalo un po’ particolare, sicuramente piccante. La ballerina si è esibita dinanzi ai pazienti e il video, diffuso in un primo momento sui social, ha fatto il giro dei media. La diffusione delle immagini ha dato vita a una sequela di polemiche senza sosta.

Spogliarello nella casa di cura per anziani: la ricostruzione, il precedente

Vedi anche: “È aumentato tutto”: il sacerdote chiede offerte maggiori ai fedeli (VIDEO)

I fatti risalgono allo scorso 7 settembre. La residenza è la Taoyuan Veterans Home, nella città di Taoyan, gestita dal governo del Taiwan. Stando a quanto affermano i siti locali, la Taoyuan Veterans Home è un’organizzazione che include assistenza a lungo termine per persone con demenza senile o con altre disabilità. Inoltre la struttura è gestita dal governo e si occupa dei militari in pensione.

In occasione delle celebrazioni della ricorrenza locale, è stato deciso di fare un regalo “appositamente organizzato” ai veterani di guerra con uno spettacolo di quindici minuti. La performance in realtà si è rivelata piuttosto piccante tant’è che dalla struttura hanno posto le proprie scuse per il fatto che la ballerina sia andata un po’ “oltre”. Lo spogliarello nella casa di cura per anziani, infatti, non si è limitato al solo detto “guardare ma non toccare”. Addirittura, stando a quanto affermano i media locali, la signorina avrebbe toccato i pazienti facendosi ricambiare. Avrebbe poi dichiarato che il suo intento in realtà era solo quello di donare “entusiasmo ed energia”.

Il precedente

C’è un precedente del 2012, esattamente dieci anni fa. Anche stavolta l’evento è avvenuto all’estero, Long Island. Un uomo era andato a trovare sua madre nella struttura quando si era poi imbattuto in un’immagine particolare: la genitrice infilava banconote nelle mutande di uno spogliarellista. Anche in quel caso lo spogliarello nella casa di cura per anziani destò molte polemiche.

Continua a leggere su Chronist.it