Fedez ha svenduto tutto il suo armadio su Vinted in poche ore: gli abiti sono andati a ruba con prezzi che vanno da 25 a 300 euro

È bastato pochissimo a Fedez per “sbarazzarsi” degli abiti che non mette più e per farlo è stato semplicissimo: li ha venduti su Vinted e nel giro di pochissimo tempo sono andati a ruba. Un risultato che non stupisce particolarmente vista la sua visibilità tra gli utenti, nella buona e nella cattiva sorte. In realtà, il rapper era appena tornato in Italia dopo una brevissima parentesi vacanziera statunitense e una volta a casa ha pensato bene di fare un po’ di spazio nell’armadio. Non che ce ne sia bisogno, si suppone, ma la trovata di vendere i suoi capi usati sulla popolare app specializzata in abbigliamento second hand è stata piuttosto apprezzata.

Il rapper milanese ha messo in vendita “20 bellissimi capi ispirati al Coachella”, il festival musicale svoltosi, come ogni anno, sui campi dell’Empire Polo Club di Indio, in California. A cui lo stesso Fedez ha assistito pochi giorni fa. I prezzi degli abiti dell’artista andavano dai 25 ai 300 euro e sono andati sold out in poco tempo ricevendo anche recensioni molto positive. Ognuna delle vendite si è meritata ben 5 stelle.

Una mossa, quella di Fedez, piuttosto arguta nel tornare dopo un anno su Vinted, visto che in 48 ore ha conquistato circa 68mila follower. Fra gli abiti venduti il più “apprezzato” è stato senza dubbio il giubbotto in denim di Gucci da 300 euro. E la t-shirt con il viso di Jim Morrison al prezzo di 25 euro. Tra gli altri capi c’erano Saint Laurent, Dior, ma anche abiti da streetwear come quelli targati Drew House (brand di Justin Bieber) e Obey. Infine, anche marchi più piccoli come Astroworld, Hand Tex e Amiri.

Continua a leggere su Chronist.it